Street view di google

Privacy e data mining

Il servizio di Google Street View da novembre 2008 sbarca ufficialmente in Italia.

Era già navigabile una parte della provincia di Cuneo dove è passato il Tour de France 2008.

Molte sono state le polemiche negli Stati Uniti riguardo alla privacy legate a questo servizio. Si rischia, infatti di essere individuati in posti "dove non si dovrebbe essere".

La grande G, per rispettare le leggi canadesi, ha messo a punto un algoritmo di riconoscimento facciale con cui sfuoca automaticamente tutti i volti e tutte le targhe automobilistiche che appaiono nelle foto.

Con risultati non sempre soddisfacenti: in questo punto si possono scorgere sia un "falso positivo" (un volto che non era necessario coprire) e un "falso negativo" (una targa che, complice un riflesso del sole, non è stata riconosciuta come tale ed è rimasta quindi leggibile):

Visualizza la foto sulla mappa
 
« agosto 2017 »
agosto
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031